Prova a pensare a come sarebbe bello non avere più il pensiero di  dover controllare e gonfiare continuamente le gomme della tua automobile, o addirittura di non dover sostituire più quella forata. Non si tratta solo di un sogno ad occhi aperti ma di una realtà che sarà tangibile nel 2024, anno in cui è prevista l’uscita degli pneumatici di ultima generazione lanciati dalla Michelin in collaborazione con General Motors e presentati al Movin’On 2019 di Montreal. Signori e Signore… vi presentiamo le gomme Uptis.


Caratteristiche del futuro



I nuovi pneumatici UPTIS (Unique Puncture-proof Tire System) saranno gomme senza aria, e quindi anti-foratura, create per equipaggiare le auto elettriche a partire dal 2024. Il vantaggio di queste ruote, oltre a quello di non forarsi, è prima di tutto quello di avere un minore impatto a livello ambientale, grazie ad un consumo e una produzione inferiore di pneumatici. È realizzato in materiali compositi in grado di garantire lo stesso livello di comfort di uno pneumatico tradizionale e di sopportare l'alto grado di stress a velocità sostenute, senza subire il peso della vettura. “Uptis si comporta come un normale pneumatico, pur diventando molto più longevo grazie alla possibilità di riciclare la sua struttura, depositando al termine di ogni ciclo di vita (per 5/6 volte: il doppio rispetto alla ricostruzione di un tradizionale pneumatico) un nuovo battistrada”- ha spiegato Eric Philippe Vinesse, responsabile ricerca e sviluppo del Gruppo Michelin. “Vista la non esposizione alle forature e alla riduzione della pressione, Uptis unisce il concetto di mobilità garantita al 100% senza trascurare un aspetto decisivo come il sensibile risparmio della materia prima”.



Come saranno fatte e a chi sono destinate le nuove gomme Uptis



Lo pneumatico Uptis è composto da un battistrada, al cui interno sono presenti diverse lamelle che possono deformarsi per adattarsi a diverse superfici e assorbire e gestire gli ostacoli della strada. Uptis è stato pensato per i veicoli autonomi, quelli completamente elettrici e i servizi condivisi, che potranno contare su una manutenzione pressoché nulla delle gomme per massimizzare le loro capacità operative. In attesa che vengano terminati i test sul prodotto e che entrino in commercio, non esitare a contattarci per informazioni al numero 070 7574140 o scriverci all’indirizzo email pneuscanu@gmail.com. Noi di Pneuscanu siamo specializzati da anni in pneumatici di ultima generazione; vienici a trovare per un consulto o per farti consigliare dai nostri esperti. Ci trovi in S.P. 8 Elmas-Sestu Km 2,600 a Sestu, in provincia di Cagliari.