Gli pneumatici sono uno degli elementi fondamentali della nostra automobile, sia da un punto di vista di prestazione che di sicurezza del conducente e dei passeggeri. Grazie a questi infatti si determina l’aderenza della macchina all’asfalto, e ne esistono in commercio di diverse marche, tipologie e misure in base alla vettura, ma in ogni caso tutte rientrano in due categorie principali che sono quelle degli pneumatici invernali ed estivi. Non tutti sanno che possiedono caratteristiche estremamente diverse e che alternarle nelle stagioni principali è di fondamentale importanza per diversi motivi. Vediamo insieme i principali.

Differenze tecniche tra pneumatici invernali ed estivi

Prima di tutto elenchiamo le principali differenze tra le due tipologie di pneumatici. Quelli invernali sono stati studiati e creati per temperature inferiori a 0°C, per questo sono composte da una mescola di gomma e silice per cui anche a temperature molto basse mantengono un’aderenza ottimale all’asfalto. Possiedono inoltre delle scanalature profonde che permettono all’acqua e alla neve di uscire rapidamente dalla ruota, e numerose lamelle che fungono da grip sul suolo per una maggiore capacità di trazione. Quelli estivi invece sono studiati per temperature superiori ai 7°C e la scultura del battistrada è più rigida per permettere maggiore aderenza sul suolo asciutto. Inoltre le gomme estive con il freddo si induriscono e questo comporta meno aderenza, meno trazione e soprattutto meno potenza frenante, il che le rende sicuramente meno sicure rispetto a quelle invernali. C’è da dire infatti che gli pneumatici estivi nella stagione invernale richiedono uno spazio di frenata doppia, e addirittura di uno spazio 8 volte superiore con ghiaccio e neve. È facile dunque capire quanto queste caratteristiche siano importanti per la sicurezza della vettura su strada e come sia fondamentale utilizzare le gomme adatte alla stagione in corso.

Perché alternare le gomme

Come dicevamo prima i motivi principali sono la sicurezza e la prestazionedelle ruote su strada; gli pneumatici estivi non sono adatti a percorrere strade innevate o ghiacciate, e viceversa quelli invernali non garantiscono una buona prestazione nella stagione calda. Utilizzare entrambi senza tener conto di questo, comporta una loro conseguente ed inevitabile usura che incide ulteriormente sulla sicurezza. Un altro punto fondamentale è il rispetto per la normativa sulla circolazione, che decreta che dal 15 novembre al 15 aprile su determinate strade è obbligatorio tenere a bordo le catene da neve (anche se utilizzando le ruote invernali con dicitura M+S questo obbligo viene meno). C’è da dire inoltre che mentre quelle invernali, più o meno, possono reggere durante tutto l’anno, quelle estive non sono per loro natura in grado di percorrere strade fortemente ghiacciate ed innevate, a meno che non si montino le catene. Per quanto riguarda invece la prestazione dell’automobile su strada, ovviamente utilizzare i giusti pneumatici in base alla stagione permette di utilizzare la propria auto al massimo delle sue potenzialità. Da Pneuscanu, in S.P. 8 Elmas-Sestu Km 2,600, a Sestu, in provincia di Cagliari, siamo espertissimi in materia di pneumatici: se desideri guidare sempre nella massima sicurezza, rivolgiti a noi e affidaci la manutenzione degli pneumatici della tua automobile. Per maggiori informazioni, e per appuntamenti, puoi contattarci al numero 070 7574140 o scrivici all’indirizzo email pneuscanu@gmail.com.