Quattro stagioni o pneumatici invernali? Una scelta che dipende molto dalle proprie abitudini di guida e dal tipo di strade che si percorrono. Ma cosa accomuna e cosa differenzia questi due tipi di pneumatici?

Le 4 stagioni (M+S)

Rispetto agli pneumatici estivi, le all season hanno la mescola con maggior quantità di silice, che permette di mantenere lo pneumatico morbido anche quando le temperature scendono sotto i 7° C. Inoltre, il loro battistrada ha un maggior numero di lamelle e canali per l’espulsione dell’acqua più marcati.

Rispetto alle gomme estive, in inverno le 4 stagioni garantiscono una migliore aderenza sul fondo bagnato e ghiacciato. In estate le loro prestazioni si avvicinano a quelle delle gomme estive.

Permettono la circolazione in tutte le stagioni dell’anno, rispettando il Codice della strada.

Gli pneumatici invernali (M+S con Snowflake)

Questo tipo di pneumatici è caratterizzato da una mescola ricca di silice, che permette di avere una mescola morbida anche a basse temperature. Alta anche la presenza di lamelle sul battistrada (oltre 4mila), in modo tale da aumentare la superficie di contatto con il suolo, offrire una migliore aderenza all’asfalto in caso di pioggia grazie al maggior effetto drenante e una presa sicura sul manto nevoso con la produzione dell’effetto ‘palla di neve’ (le lamelle raccolgono la neve e si saldano con essa). Il disegno del battistrada può essere asimmetrico (prestazioni massime sul bagnato) o direzionale a freccia (prestazioni massime sulla neve).

Ottime in caso di pioggia, neve o ghiaccio (hanno i tempi di frenata in assoluto più corti), presentano grandi limiti d’estate. A causa del caldo, inoltre, hanno un consumo notevole.

I fatidici tre anni… e i chilometri percorsi

Indipendentemente dai chilometri percorsi, gli pneumatici dopo tre anni perdono la loro elasticità. Con la riduzione della sicurezza da loro offerta, le gomme vanno a questo punto cambiate. Considerando tale fatto, e il costo degli pneumatici, si può affermare che se in questo periodo si effettuano pochi chilometri e la guida su strade innevate è ridotta, allora le 4 stagioni rappresentano una valida soluzione. Se invece nei tre anni si percorre un significativo numero di chilometri, tale da terminare il ciclo di vita sia delle gomme estive sia di quelle invernali, allora ha senso non optare per le all season ma scegliere quelle gomme che garantiscono la massima prestazione d’estate e d’inverno.

All season sì, ma attenzione alle marche

Test indipendenti hanno riscontrato come le prestazioni delle gomme 4 stagioni dipendono molto dal modello e dalla casa produttrice. Per questo in caso di scelta delle all season è preferibile acquistare quelle riconosciute come “molto efficaci” da tali test, come Pirelli e Michelin.

Per informazioni e richiesta di preventivi sugli pneumatici 4 stagioni puoi rivolgerti a Pneuscanu, in S.P. 8 Elmas-Sestu Km 2,600 a Sestu (Cagliari). I nostri tecnici metteranno a tua disposizione tutta la loro esperienza e professionalità. Contattaci allo 070.7574140 o via email a pneuscanu@gmail.com.